IL CONCEPT STORE DI PHILIP MARTIN’S PARIGINO: BRUNO CRESCENZII

La filosofia, il modo di lavorare, gli ingredienti, il marchio Made in Italy: sono queste alcune delle motivazioni che portano molti parrucchieri a diventare Concept Store Philip Martin’s. A Parigi, al 42 Rue d’Artois sorge il salone Bruno Crescenzii, la cui la scelta è Philip Martin’s.

L’intervista

Bruno Crescenzii è parrucchiere imprenditore da 40 anni: con coerenza è riuscito a crescere e a trovare una sua posizione nel contesto parigino.

Com’è avvenuto l’incontro con Philip Martin’s?

“Nel mio soggiorno il distributore mi ha fatto testare prodotti adatti alle mie esigenze. Un incontro che mi ha letteralmente inebriato con prodotti di alta qualità”.


Perchè è diventato Concept Store Philip Martin’s?

“Per la coerenza e la trasparenza: nessuna concorrenza sleale nei confronti del parrucchiere, nessuna vendita online. Il marchio permette un posizionamento esclusivo, da cui si traggono molti benefici”.


Quali sono i prodotti che ti hanno "collegato" al marchio?

“Infusion Cream, il leave-in che protegge dal calore e lascia i capelli voluminosi e morbidi, e Maple wash, lo shampoo idratante dal profumo inconfondibile che lo fa apprezzare anche allo stilista Valentino”.


Quali sono i prodotti che hanno più impatto sui clienti e perché?

“Gli shampoo e gli styler per le alte performance, che non lasciano residui sui capelli”.


Quale prodotto di Philip Martin’s utilizzi di più per te?

“Free shave per le sue tre azioni combinate che rendono di una facilità estrema fare la barba”.


Il prodotto più performante di Philip Martin’s, secondo te, qual è?

“Ultimate Gel: 100% Aloe che permette di fare qualsiasi acconciatura, anche sui capelli ricci”.